Recuperata la reliquia di Don Bosco, il ladro la teneva in casa

  • blog notizie - Recuperata la reliquia di Don Bosco, il ladro la teneva in casa

È stata recuperata la reliquia rubata di Don Bosco. I carabinieri del comando provinciale di Asti hanno recuperato il cervello di Don Bosco, sottratto illegalmente dalla basilica di Castelnuovo Don Bosco, circa due settimane fa.

La procura di Asti ha comunicato la notizia, dopo aver coordinato le indagini dei militari. Pare che il ladro sia un pregiudicato di 42 anni, nato a Cuneo ma residente a Pinerolo, in provincia di Torino. Sembra che l’uomo abbia agito per cercare di rivendere la reliquia, in modo da ricavare soldi dalla refurtiva, che credeva fosse d’oro massiccio.

L’uomo aveva rubato la reliquia la sera del 2 giugno nella Basilica di Castelnuovo don Bosco. Prima di compiere il colpo, aveva effettuato più sopralluoghi sul posto per organizzare modi e tempi della rapina.

Nascondeva la reliquia in casa

Il nucleo operativo della compagnia di Villanova d’Asti ha rilevato le impronte che hanno portato al volto dell’autore del furto. Il rapinatore era, infatti già schedato e noto alle forze dell’ordine. L’ampolla era stata conservata con cura. Erano ancora intatti i sigilli della congregazione salesiana e si trovava all’interno di una teiera in rame posta in un armadietto della cucina di casa del ladro.


Tags :