Isis, la Russia: “Potremmo aver ucciso il leader al-Baghdadi”

  • blog notizie - Isis, la Russia: “Potremmo aver ucciso il leader al-Baghdadi”

Il leader dell’Isis, Abu-Bakr al-Baghdadi potrebbe essere stato ucciso. Lo comunica il ministero della Difesa russo. Il capo della cellula terroristica dovrebbe esser morto, secondo quanto comunicato, nel corso di un raid effettuato dalle forze aeree di Mosca, il 28 maggio. Il ministero della difesa ha dato la notizia all’agenzia russa Tass. Sono in corso verifiche.

Una fonte del ministero, citata dal sito online della tv del ministero “Zvezda”: “Secondo le informazioni che si stanno verificando attraverso diversi canali, era presente anche il leader dell’Isis Ibrahim Abu-Bakr Al Baghdadi, che è stato eliminato in seguito al raid”.

Chi è Abu-Bakr al-Baghdadi

Baghdadi, nato nel 1971 a Samarra, in Iraq, in realtà si chiama Awwad al Badri. Il nome attuale è composto dal nome di uno dei primi quattro califfi dell’Islam più l’origine geografica della città dove è cresciuto, cioè Baghdad.


Tags :