Roma, incendiato ex campo rom: 350 cassonetti in fiamme

  • blog notizie - Roma, incendiato ex campo rom: 350 cassonetti in fiamme

Incendio in via Pontina, a Roma. Le fiamme sarebbero divampate ieri, intorno alle 14,00, nella zona dell’ex campo nomadi di Tor de Cenci. Sono intervenuti sul posto vigili del fuoco e polizia. La colonna di fumo nera è stata notata in tutta la zona. Secondo l’Ama si è trattato solamente di vecchi contenitori di plastica bruciati.

La protezione civile del Lazio comunica: “L’Agenzia Regionale della Protezione Civile della Regione Lazio fa sapere che nell’area oggetto dell’incendio in zona Tor de’ Cenci a Roma sono stati inviati 1 elicottero, tre autobotti e 6 associazioni con circa 30 volontari a disposizione. Si continua a lavorare per affrontare l’emergenza”.

L’Ama: “350 cassonetti in fiamme”

L’Ama fa sapere che: “Nel perimetro di stoccaggio gestito dall`azienda, sono andati a fuoco esclusivamente vecchi contenitori dismessi in plastica, circa 350, completamente vuoti, in attesa di ‘rottamazione’ secondo le procedure di gara previste dalle normative vigente. L’azienda ripulirà nei prossimi giorni l`area di pertinenza, provvedendo ad avviare a recupero e/o smaltimento i materiali residui dell`incendio. Inoltre Ama si riserva di valutare eventuali azioni a tutela del proprio patrimonio, sulla base di quanto verrà accertato dalle autorità competenti relativamente alle dinamiche dell`incendio”.

L’assessore: “Monitoriamo la situazione”

L’assessore all’ambiente, Pinuccia Montanari, scrive su Facebok: “Grazie all’intervento immediato dei vigili del fuoco è stato spento, in poche ore, l’incendio divampato all’altezza di Tor de Cenci. Come Assessorato alla sostenibilità ambientale, insieme alla Commissione ambiente di Roma Capitale, stiamo monitorando la situazione e abbiamo attivato l’Arpa per le rilevazioni necessarie e i controlli sulle emissioni”.


Tags :