Indennità di disoccupazione 2017, requisiti per ottenerla

  • blog notizie - Indennità di disoccupazione 2017, requisiti per ottenerla
    A sign with written on "participate, design! Your opinion counts!" stands next to a man who looks at a posting wall with ads for vacancies, written on "we search you!" "work offers" and "education offers, first floor" at the unemployment centre "Agentur fuer Arbeit" on April 11, 2012, at the district Kreuzberg in Berlin, Germany. AFP PHOTO / ODD ANDERSEN (Photo credit should read ODD ANDERSEN/AFP/Getty Images)
Indennità di disoccupazione, quanto dura, come ottenerla, qual è l’importo erogato?
Sono molti coloro che quest’anno si troveranno a fare i conti con questi interrogativi.
Ecco una guida per vedere quali sono i requisiti per poter accedere alla domanda di disoccupazione, come si calcola l’importo dell’indennità e qual è la sua durata.
Intanto è bene chiarire che la nuova indennità di disoccupazione è la Naspi, introdotta con il Jobs Act. Ma quali sono i requisiti per poter presentare la domanda?
L’indennità di disoccupazione è destinata a tutti i lavoratori che hanno perso involontariamente il lavoro ad esclusione dei dipendenti a tempo indeterminato delle pubbliche amministrazioni e degli operai agricoli a tempo determinato o indeterminato.

Requisiti per presentare domanda

Per poter presentare la domanda di disoccupazione occorre essere in possesso dello stato di disoccupazione; avere versato nei quattro anni precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione almeno tredici settimane di contribuzione; aver maturato almeno trenta giornate di lavoro effettivo nei dodici mesi che precedono l’inizio del periodo di disoccupazione.
L’importo dell’indennità di disoccupazione si calcola dividendo il totale delle retribuzioni imponibili ai fini previdenziali degli ultimi quattro anni per il numero di settimane di contribuzione e moltiplicare il quoziente così ottenuto per il numero 4,33.
L’indennità di disoccupazione è pari al 75% della retribuzione mensile risultante da tale operazione qualora la stessa sia pari o inferiore a 1.195 euro.
Qualora la retribuzione superasse i 1.195 euro mensili, invece, l’indennità di disoccupazione è pari al 75% di tale importo a cui si aggiunge una somma pari al 25% del differenziale tra la retribuzione mensile e il predetto importo. In ogni caso l’importo dell’indennità di disoccupazione non può superare i 1.300 euro mensili.
La durata massima dell’indennità di disoccupazione è pari alla metà delle settimane coperte da contribuzione nei quattro anni precedenti il giorno di perdita del lavoro.

Tags :