Madre denuncia il pusher del figlio: sgominata banda di spacciatori

  • blog notizie - Madre denuncia il pusher del figlio: sgominata banda di spacciatori

Un’operazione dei carabinieri che ha preso il via dopo la denuncia di una madre che ha segnalato il pusher del figlio. È successo nel Varesotto. I carabinieri dopo la segnalazione della donna sono riusciti a sgominare una banda di spacciatori che comprendeva anche quattro donne.

Diciotto arresti

Diciotto persone sono state arrestate all’alba dai carabinieri di Gallarate (Varese) l’accusa contestata è di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. La rete, costituita da soggetti residenti in provincia di Varese e Milano, tra cui anche quattro donne, era dedita secondo le indagini alla vendita di grossi quantitativi di hashish, cocaina ed eroina, nel gallaratese.

L’operazione è scatatta alle prime luci dell’alba: i carabinieri della compagnia di Gallarate con il concorso dei comandi territoriali di Busto Arsizio, Saronno, Rho, Novara, Legnano, Verbania, Vercelli, Domodossola, Como, Fabriano, hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari emesse dal tribunale di Busto Arsizio nei confronti di 18 cittadini di nazionalità italiana e marocchina, dimoranti in quelle città.
Tra le persone colpite dai provvedimenti restrittivi anche tre donne italiane, una delle quali legata sentimentalmente al principale pusher dell’organizzazione, che per suo conto esercitava l’attività di spaccio presso la propria abitazione a Gallarate.


Tags :