Va in ospedale con due anelli incastrati nel pene, il motivo shock

Va in ospedale con due anelli incastrati nei genitali, la giustificazione shock – Un uomo di 33 anni si é presentat al pronto soccorso con due anelli incastrati nel pene. Questi avevano impedito la circolazione del sangue nel membro causandogli un fortissimo dolore.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Va in ospedale con due anelli incastrati nei genitali, la giustificazione shock

La notizia é stata riportata dal Sun. Il fatto é accaduto in Thailandia. I medici non hanno potuto fare altro che estrarre gli anelli incastrati. In che modo? Con delle terribili pinze mentre il paziente urlava di dolore.

Inizialmente hanno cercato di somministrargli dei medicinali per capire se sarebbero riusciti a fare sgonfiare il pene. Purtroppo l’idea non ha funzionato ed hanno dovuto procedere con il dolorosissimo e delicatissimo intervento.

L’uomo, subito dopo la dolorosissima “operazione” sarebbe andato via senza fornire molte spiegazioni sull’accaduto. A quanto pare avrebbe confessato ai medici che voleva solo provare nuove pratiche sessuali.

È facile farsi prendere la mano ed avere voglia di sperimentare nuove frontiere del piacere, ma non si sta un po’ troppo esagerando?


Tags :