Ci lascia Paolo Limiti, una vita dedicata alla musica e alla TV

  • blog notizie - Ci lascia Paolo Limiti, una vita dedicata alla musica e alla TV

È morto oggi a Milano Paolo Limiti, colpito un anno fa da una grave malattia. È stato cantore della memoria in tv.

A darne l’annuncio della morte è stato su Twitter Nicola Carraro, produttore cinematografico e marito di Mara Venier. Subito dopo, la stessa conduttrice ha postato una sua foto con Limiti su Instagram, nella quale si scambiano un bacio, e ha scritto: «Ciao Paolo… Quanto bene ci siamo voluti… Quanto ci mancherai».

Con il suo programma «Ci vediamo in tv, ieri, oggi e domani», andato in onda prima su Raidue e poi su Raiuno tra il 1996 e il 2004 , rievocava i grandi personaggi della televisione e di Hollywood.

Vita e carriera

Limiti era nato a Milano l’8 maggio 1940 da un padre che lavorava alla Pirelli e una mamma siciliana. Aveva debuttato come paroliere di canzoni e collaborò con Mina (sue tra le altre «Bugiardo e incosciente», «La voce del silenzio», «Ballata d’autunno»). Nel 1968 entra alla Rai grazie a un’intuizione di Luciano Rispoli come autore musicale e televisivo, riscuotendo grande successo con il «Rischiatutto» di Mike Bongiorno. Tra i personaggi «cult» legati ai suoi programmi il cagnolino irriverente Floradora e la Marilyn italiana Justine Mattera, poi diventata la sua compagna.

Le ultime apparizioni in tv erano state nel 2010 su Rai per «Minissima», tributo alla «tigre di Cremona», e nel 2012 con «E state in tv con noi» su Rai 1 e per una rubrica su La 7 all’interno di un programma di Cristina Parodi.

Come paroliere ha lavorato con tutte le star italiane della canzone dalla Vanoni a Jula De Palma, Dionne Warwick, Donovan, Peppino di Capri, Loretta Goggi, Mia Martina, Al Bano e Romina Power e tanti altri.

L’estate scorsa ad Alassio aveva scoperto improvvisamente di avere un tumore.

Il ricordo dell’ex moglie

La morte del presentatore è stata subito commentata anche dalla ex moglie e showgirl Justine Mattera che su Instagram, postando una copertina di ’Tv Sorrisi e canzoni’ nella quale compaiono abbracciati, ha scritto: «Sembra ieri. A te che mi hai creato una carriera. Love you».

Ideatore del premio “Etta Limiti”

Nel 2013 ha ideato il “Premio Etta Limiti” concorso per voci liriche che nel 2014, con la supervisione alla produzione televisiva di Gianriccardo Pera, è stato trasmesso su Raidue e su Raiworld, ottenendo in quest’ultimo caso decine di milioni di contatti. Nel 2014 gli è stato conferito presso la Camera dei Deputati il Premio America della Fondazione Italia USA, per la quale dal 2015 è divenuto responsabile per i progetti artistici.


Tags :