Italiano accoltellato a Londra: era un ventiquattrenne sardo

  • blog notizie - Italiano accoltellato a Londra: era un ventiquattrenne sardo

Un ragazzo italiano è stato accoltellato, ieri, a Londra. Tornando a casa aveva scovato un ladro, che lo ha ucciso a coltellate. Si chiamava Pietro Sanna e aveva 24 anni. Nato a Nuoro, in Sardegna, si era trasferito nella capitale londinese da due anni per raggiungere il fratello.

Pietro era figlio di una famosa famiglia di imprenditori del settore turistico, viveva da due anni in Inghilterra con il fratello. Appena tornato a casa, ha trovato un ladro dentro la sua abitazione. Il malvivente ha reagito e lo ha accoltellato, uccidendolo. Lo comunica Scotland Yard, mantenendo il segreto sulla ricostruzione dei fatti.

Il padre della vittima, titolare dell’hotel Scintilla, è stato informato dall’ambasciata italiana in territorio inglese ed è partito per Londra. Il consolato è in contatto con i genitori per ogni necessità. Le indagini sono in corso.

Un suo ex compagno del liceo racconta: “Non può essere successo, non a lui che era il più buono di tutti, non aveva mai fatto male a una mosca, scherzava sempre. Ci siamo sentiti da poco, sarebbe ritornato d’estate per le vacanze, ci saremmo rivisti presto. Era contento, lavorava, stava bene, non era preoccupato di nulla. Neppure gli attentati lo avevano spaventato, era tranquillo”.

La polizia londinese, ieri, ha interrogato il fratello. Non sono disponibili, al momento, ulteriori dettagli.


Tags :