Italiano accoltellato a Londra, è stata la coinquilina

  • blog notizie - Italiano accoltellato a Londra, è stata la coinquilina

Ad uccidere Pietro Sanna sarebbe stata la sua coinquilina. Il ragazzo sardo di 23 anni ucciso a coltellate a Londra sarebbe morto così. Smentita l’ipotesi che si possa essere trattato di un ladro. Lo ha annunciato Scotland Yard, che ha già arrestato la donna. La ragazza si trova ora nella stazione di polizia di East London.

Era stata la prima a lanciare l’allarme. Scotland Yard era stata chiamata “a Ravenscroft Close, E16, intorno alle 11.40 locali di lunedì dopo che un uomo era stato trovato con numerose ferite da arma da taglio in una proprietà residenziale”. L’ispettore che guida le indagini, rivela: “Nonostante l’arresto, l’inchiesta è ancora agli stadi iniziali e chiedo con urgenza a chi possiede informazioni di manifestarsi. Chiedo a tutti i testimoni e a chi possiede informazioni su questo attacco fatale di contattare l’incident room il più presto possibile”. Oggi si svolgerà l’autopsia.

Il ragazzo si era trasferito a Londra da circa due anni insieme al fratello. Volevano fare un’esperienza lavorativa e imparare l’inglese. Una scelta in voga tra la maggior parte dei giovani italiani. Stavolta, però, l’esperienza è finita in tragedia.


Tags :