Scomparso in mare mentre nuotava con un’amica: ricerche in corso

  • blog notizie - Scomparso in mare mentre nuotava con un’amica: ricerche in corso

Un diciottenne risulta scomparso nel mare davanti le spiagge di Anzio. Francesco Palone, questo è il suo nome, residente ad Artena, stava nuotando con una ragazza a qualche decina di metri dalla riva quando è stato inghiottito dalle onde.

La giovane avrebbe tentato di portarlo in salvo, ma è stato tutto inutile. Inutile anche il tentativo degli amici della coppia e di alcuni bagnanti che si sono tuffati quando la ragazza ha dato l’allarme, ma il 18enne era ormai scomparso.

In quel punto il mare era particolarmente grosso, con profonde buche sul fondale e forti correnti.

Immediati i soccorsi

Sul posto una squadra di terra dei vigili del fuoco, due squadre di sommozzatori e gli uomini della Polmare di Anzio, comandati da Antonio Oliviero. I Sommozzatori dopo aver effettuato un controllo in nuoto di superficie terminato con esito negativo, si sono immersi per ricerca in Scuba (apparato di respirazione subacqueo autonomo).

Sono riprese questa mattina alle 5:30 le ricerche.  Gli uomini della Capitaneria di porto, Squadra navale della polizia di Stato e vigili del fuoco stanno scandagliando i fondali nei pressi delle Grotte di Nerone nel tentativo di recuperare il corpo del giovane.

Il 18enne, era giunto ad Anzio insieme a un gruppo di amici quando, poche ore prima della partenza per fare rientro a casa prevista per le ore 17.30, ha deciso di fare l’ultimo bagno insieme ad un’amica. Improvvisamente il ragazzo ha iniziato ad annaspare e chiedere aiuto. Due amici si sono gettati in mare nel tentativo di salvarlo ma non ci sono riusciti. Scattato l’allarme, le ricerche sono proseguite fino a sera per poi riprendere questa mattina.


Tags :