Internet sotto l’ombrellone, come navigare in sicurezza

  • blog notizie - Internet sotto l’ombrellone, come navigare in sicurezza

Voglia di internet anche sotto all’ombrellone. Quando si è in vacanza si cerca spesso un Wi-Fi libero con cui navigare per non consumare velocemente il nostro piano dati.

Ormai è facile trovare un collegamento in quasi tutte le strutture turistiche, così come in bar, locali pubblici, ristoranti.

Connessioni comode e vantaggioso economicamente, ma c’è il rischio di rimanere vittima di qualche pirata informatico.

Sono diverse le tecniche utilizzate dai cybercriminali, che usato un dispositivo che crea un clone della rete Wi-Fi pubblica per attirare la vittima in trappola e avere piena visibilità di tutto ciò che fa.

Con alcune accortezze si può evitare il pericolo che qualche malintenzionato ficchi il naso nelle nostre attività online.

Vediamo quindi cosa possiamo fare per navigare sicuri quando usiamo una connessione Wi-Fi pubblica.

Fare gli aggiornamenti

I pirati spesso sfruttano alcune falle nei software e nei sistemi operativi. Per rendergli la vita difficile, aggiorniamo sempre pc e dispositivi mobile in modo da installare le ultime patch di sicurezza.

Installare un’antivirus

Che si tratti di un computer o di un dispositivo Android, è sempre bene installare un software di sicurezza e assicurarci che sia aggiornato costantemente in modo da non scaricare file dannosi.

Disabilitare la condivisione

Quando ci si connette al Wi-Fi di casa può essere utile condividere file e cartelle tra i vari dispositivi. Quando, però, si è connessi a un’altra rete, queste impostazioni potrebbero permettere ad altri di accedere al proprio computer.

Navigare solo siti sicuri

Meglio evitare di eseguire operazioni importanti o come transazioni finanziarie quando si utilizza un Wi-Fi pubblico. Ma se proprio dobbiamo, assicuriamoci di navigare su siti Web sicuri. Per sapere se un sito è sicuro controlliamo che nell’indirizzo sia scritto https e che sia visualizzata l’icona col lucchetto chiuso (sicuro). Vuol dire che il sito è crittografato e i dati non possono essere intercettati da altri.

Disattivare il Wi-Fi quando non serve

Solitamente computer e dispositivi mobile sono configurati per cercare una rete Wi-Fi libera e collegarsi automaticamente. Può capitare che anche quando non ne abbiamo bisogno, siamo connessi a una rete senza fili ed esposti all’attacco di qualche pirata informatico.

Ecco:  è sempre bene disattivare manualmente il WiFi quando non ci serve, anche perché ci fa risparmiare la batteria.


Tags :