Sbarchi, approdati in 935 a Salerno, altri 1.428 a Catania

  • blog notizie - Sbarchi, approdati in 935 a Salerno, altri 1.428 a Catania

Sono ripresi gli sbarchi nel Sud Italia. Questa mattina la nave Vos Prudence di Medici senza Frontiere è attraccata al Molo Manfredi di Salerno con 935 migranti a bordo. Si tratta del 21esimo sbarco sulle coste salernitane.

Una donna nigeriana intona una preghiera

Dei 935 migranti, 793 sono uomini. 125 donne (di cui sette in gravidanza e una in travaglio che è stata anche la prima persona a scendere dalla nave insieme a un ferito di circa 30 anni) e 16 minori, di cui due neonati. Durante lo sbarco una donna nigeriana ha intonato un canto di preghiera del suo Paese e i soccorritori le hanno chiesto di ripeterlo a un microfono. La preghiera ha suscitato l’emozione dei presenti e si è poi conclusa con l’applauso dei migranti, dei soccorritori e di tutti coloro che erano presenti sul molo.

Gli arrivi di oggi a Catania

Nel porto di Catania è arrivata la nave ‘Diciotti’ della Guardia Costiera, con a bordo 1.428 i profughi salvati in diverse operazioni nel mare davanti alla Libia. I migranti verranno poi trasferiti secondo un piano di riparto predisposto dalla Prefettura. Sulla nave “Diciotti” anche agenti della Squadra mobile della Questura e militari della Guardia di finanza per individuare eventuali scafisti.

Gli sbarchi in Calabria

A Vibo Valentia sono sbarcate 550 persone dalla nave ‘Vos Hestia’ di Save the Children. A Crotone la nave norvegese ‘Olympic commander’, ha trasportato 1.200 persone. La Prefettura di Crotone ha indetto una riunione di coordinamento tra le forze dell’ordine e le associazioni che si occupano dell’accoglienza. I migranti, completate le attività di assistenza e fotosegnalazione, raggiungeranno le diverse località assegnate dal piano nazionale di riparto del ministero dell’Interno.

In arrivo domani altri 1.500 migranti

Domani sono invece già previsti gli sbarchi della nave “Echo” a Bari con circa 620 migranti e la nave “Rhein” a Corigliano Calabro con 900 persone. In totale altri 1520 profughi circa. I dati aggiornati al 13 luglio parlano di 86.123 migranti sbarcati, con un aumento del 10% rispetto allo stesso periodo del 2015. A giugno sono stati 24.800 gli arrivi di migranti in Italia lungo la rotta del Mediterraneo Centrale, con un aumento dell’8% rispetto al livello del mese precedente.


Tags :