Professore di ruolo sempre assente, faceva l’avvocato in Calabria

  • blog notizie - Professore di ruolo sempre assente, faceva l’avvocato in Calabria
    Students nurses having class. Institute of Education in Nursing, Pitié-Salpêtrière hospital, Paris, France.

Un professore di diritto, di ruolo in una scuola di Lodi, non si è mai presentato ai suoi alunni, o quasi. In cinque anni i suoi alunni non l’hanno visto una sola volta in classe: in realtà, faceva l’avvocato in Calabria.

Certificati e congedi

Per riuscire anon mettere mai piede in aula. il professore aveva prodotto negli anni una valanga di certificati di malattia, congedi biennali per assistenza al padre malato e aspettative, il «professore fantasma» ha totalizzato la bellezza di 1533 giorni di assenza da scuola, praticamente gli interi periodi di lezioni dell’anno scolastico.

Nel frattempo svolgeva regolarmente la professione forense in Calabria, partecipando a centinaia di udienze di vari processi. Il docente assenteista, 55 anni, era infatti titolare di uno studio legale nel circondario di Vibo Valentia.

L’uomo è stato arrestato dalla compagnia di Lodi della Guardia di Finanza e messo agli arresti domiciliari per l’intero periodo delle indagini. Sulla base di una segnalazione interna degli istituti presso cui era titolare della cattedra di diritto i finanzieri lodigiani hanno pedinato e controllato l’attività del professore «fantasma» per almeno tre mesi, scoprendo come nei periodi di assenza certificata – da settembre 2011 a febbraio 2017 – l’interessato in 5 anni avesse partecipato a Vibo Valentia a oltre 350 udienze fra tribunale, giudice di pace e Tar di Catanzaro.

Il professore avrebbe quindi percepito nei suoi cinque anni di assenza stipendi ingiustificati per quasi 100mila euro in cinque anni. Di qui l’ipotesi, nei suoi confronti, di truffa ai danni dello Stato.

 


Tags :