Firenze, usano benzina per debellare i pidocchi: gravi madre e figlia

  • blog notizie - Firenze, usano benzina per debellare i pidocchi: gravi madre e figlia

A Firenze, una madre ha deciso realizzare un impacco a base di benzina per liberare la figlia dodicenne dai pidocchi. Un gesto che ha avuto delle gravi conseguenze la donna e la figlia, infatti, hanno subito delle gravi ustioni di secondo e terzo grado alla testa.

Un gesto sconsiderato

La frizione di liquido infiammabile sul capo della ragazzina ha generato una fiamma a poca distanza dalle due, provocando la tragedia.

A causa delle gravi ustioni riportate, la 12enne si trova ricoverata all’ospedale Meyer di Firenze mentre la mamma – che ha ustioni agli arti e al volto – è in cura al Centro grandi ustionati di Cisanello, Pisa.

Gravi ustioni dopo aver cercato di eliminare i pidocchi dalla testa con della benzina. Madre e figlia di 12 anni sono ricoverate da alcuni giorni in ospedale, la prima al centro grandi ustioni di Pisa con bruciature agli arti e al volto, la secondo al Meyer di Firenze con ustioni di secondo e di terzo grado alla testa. Entrambe sono in prognosi riservata.

La donna avrebbe ricevuto il suggerimento a usare un impacco di benzina per togliere i pidocchi che si era accorta che la bambina aveva in testa. Ha quindi usato la benzina e ha proceduto ad applicare il liquido infiammabile. La bambina ha ustioni di secondo e terzo grado alla testa, mentre la mamma ha ustioni agli arti e al volto.


Tags :