L’importanza del sesso per le donne over 50: una sentenza a Strasburgo

  • blog notizie - L’importanza del sesso per le donne over 50: una sentenza a Strasburgo

Una sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’uomo ha ribadito l’importanza del sesso per le donne anche dopo i 50 anni. La Corte ha dato ragione ad una donna portoghese, oggi 72enne, a cui un intervento aveva pregiudicato l’attività sessuale, ma che si era vista ridurre il risarcimento proprio a causa dell’età.

Il caso

La signora, Maria Morais aveva subito un intervento nel 1995, all’età di 50 anni, riportando gravi effetti collaterali: forti dolori, incontinenza, perdita di sensibilità nella vagina, difficoltà a camminare, sedersi e avere rapporti sessuali.

I giudici portoghesi della Corte suprema amministrativa avevano deciso di abbassare di un terzo il risarcimento di 80mila euro accordato inizialmente alla donna che ha due figli, con la motivazione che l’intervento era avvenuto ‘ad una età in cui il sesso non è così importante come negli anni precedenti’. I giudici di Strasburgo non sono stati però della stessa opinione.

Strasburgo ha dato ragione alla donna

La questione ha visto cinque giudici schierarsi per la donna contro due, con la motivazione che non è la mera considerazione dell’età o del sesso, ma l’assunzione che la sessualità non è così importante per una donna di 50 anni e madre di due bambini rispetto ad una più giovane. Questa assunzione riflette un’idea tradizionale della sessualità femminile legata essenzialmente a scopi riproduttivi, e ignora la sua rilevanza fisica e psicologica per la piena realizzazione della donna come persona. Nella visione della Corte – rincarano i giudici di Strasburgo – le considerazioni (della Corte suprema amministrativa) mostrano i pregiudizi prevalenti nel sistema giudiziario in Portogallo.

I pregiudizi

Secondo gli esperti molti pregiudizi nascerebbero da vecchissimi luoghi comuni, come quello che vede la donna disinteressata al sesso dopo la menopausa. Falsi miti, questi, contro cui i sessuologi di tutto il mondo si stanno battendo da tempo. Perché il sesso non solo non finisce dopo i 50 anni, ma pare che proprio dopo quella età possa avere importanti benefici per la salute. Di recente, uno studio condotto in Inghilterra alla Coventry University ha dimostrato che il sesso dopo i 50 anni potrebbe far bene al cervello e alla memoria.

Insomma, il sesso oggi dovrebbe essere considerato come un toccasana. Se però fatto in sicurezza. Inoltre, agli italiani over 50 sembra non dispiaccia affatto fare l’amore anche dopo mezzo secolo di vita. Un sito di dating ha condotto un sondaggio scoprendo infatti che dopo mezzo secolo di vita il 72 per cento degli italiani fa sesso almeno una volta a settimana. Inoltre, il 97,8 per cento ritiene che «non si è mai troppo vecchi per fare l’amore» e il 91,6 per cento punta a «conservare rapporti regolari».


Tags :