Giovane accoltella l’ex fidanzata e un amico, poi si lancia nel vuoto

  • blog notizie - Giovane accoltella l’ex fidanzata e un amico, poi si lancia nel vuoto
    Senigallia (Ancona), 19 nov - L'ingresso del pronto soccorso dell'ospedale di Senigallia.

Non riesce ad accettare la fine della sua storia d’amore. Un 21enne di Senigallia ha accoltellato la sua ex fidanzata e un amico di questa, entrambi coetanei dell’aggressore, e si è lanciato nel vuoto. Il giovane è morto sul colpo. Sopravvissuti invece i due giovani aggrediti: la ragazza è stata dimessa dopo le cure, l’altro è ancora ricoverato in ospedale, e non è in pericolo di vita.

Il fatto

E’ accaduto in un condominio del centro storico dove la giovane vive con i genitori. Il 21enne, dopo un litigio con l’ex fidanzata l’ha aggedita ferendo anche l’amico di lei con un coltello, poi è salito sulla terrazza condominiale e si è lasciato cadere nel vuoto. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Non vi sarebbero dubbi sui motivi del gesto, che sono di carattere passionale.

Le dichiarazioni del legale

 

“I fatti drammatici occorsi in via Podesti sono l’epilogo di una vicenda già segnalata formalmente alle forze dell’ordine e che difficilmente avrebbe fatto prevedere un esito così rapido e funesto”, ha affermato Roberto Paradisi, legale dei giovani accoltellati. “Se vi è una cosa da dover comunque subito chiarire – ha aggiunto – è la reale e rapida risposta che, in queste settimane, polizia e carabinieri hanno sempre garantito alla ragazza, che era vittima di atti persecutori, ogni qualvolta si sono registrati fatti di potenziale pericolo. Certamente quello che è successo non era assolutamente prevedibile”.

L’autopsia sul suo corpodel giovane verrà effettuata per procedura dovuta, nonostante gli inquirenti siano sicuri che si tratti di un suicidio. A confermarlo anche i tanti testimoni oculari che hanno prima sentito le urla e poi visto il giovane lanciarsi dall’appartamento.

 


Tags :