Testimonianza di una monaca racconta ciò che accade dentro un Monastero

Suora di clausura da quando aveva 18 anni. E’ la storia di una ragazza, diventata suor Veronica il giorno della vestizione, raccontata in un libro da Giovanni Rossi, naturopata, giornalista e scrittore.

Il volume svela cosa accade dentro un monastero, un universo a sé di cui si conosce ben poco. “Un mondo che ha le stesse identiche logiche di quello laico – spiega meglio l’autore – solo che si sa e si dice poco: corruzione, competizione, egoismi”.

La protagonista del libro ha da poco compiuto 18 anni quando decide di abbracciare l’ordine monastico e diventare clarissa di clausura. La giovane trascorrerà 17 anni in completa solitudine e in rigoroso silenzio. “Nessuna monaca ha mai avuto voglia di farmi una sorpresa, infrangendo il veto del silenzio e bussandomi alla porta”, racconta.

Lo scrittore che oggi narra la sua storia spiega come l’ha incontrata: “Era appena uscita dall’ordine delle clarisse in cui era entrata appena maggiorenne: aveva deciso di fare un tirocinio in naturopatia, la mia materia, e si era rivolta a me. Così sono potuto entrare direttamente, grazie a lei, da non cattolico quale sono, in un mondo che non è raccontato per quello che è”.
“Il libro è stato tagliato, abbiamo deciso di omettere, per ora, certi dettagli anche violenti e che potrebbero shockare – prosegue Rossi – Ci siamo limitati a descrivere fenomeni di autoflagellazione collettiva, dinamiche di favoritismi e corruzione, l’uso della confessione per ottenere informazioni in convento e altre dinamiche. Abbiamo toccato il problema dei psicofarmaci e degli ospedali in cui suore e preti finiscono facilmente, ma, ripeto, abbiamo usato un approccio ancora morbido. Torneremo sugli argomenti con altri testi”.


Tags :