La moglie lo tradisce con il parroco, il marito ottiene risarcimento

  • blog notizie - La moglie lo tradisce con il parroco, il marito ottiene risarcimento

La moglie aveva una relazione con il parroco e il marito era piombato in una profonda depressione. Per questo motivo l’uomo  ha ottenuto dal tribunale di Roma un risarcimento di 15.000 euro: i giudici al termine di un processo durato cinque anni però hanno condannato solo la donna e non il prelato.

Oltre il danno la beffa. Il padre di famiglia, è stato infatti condannato a corrispondere al sacerdote la somma di 3 e 200 euro per le spese processuali. Il gesto ha fatto infuriare i legali e lo stesso ex marito tradito dal momento che un uomo di chiesa che fa saltare un matrimonio violando le norme ecclesiastiche, non può chiedere anche il risarcimento.

Il sacerdote è stato trasferito

Lo scandalo è scoppiato nei giorni scorsi nella curia dell’Aquila dove il sacerdote si è trasferito e dove è molto conosciuto. Oltre ad avere altri importanti incarichi come quello di rettore del santuario Giovanni Paolo II alla Ienca, eretto alle pendici del Gran Sasso in onore di papa San Giovanni Paolo II e di parroco di Assergi. L’episodio ha creato imbarazzo tra i fedeli e in seno al clero. L’arcivescovo dell’Aquila ha fatto sapere attraverso il suo portavoce, don Claudio Tracanna, di «valutare la situazione con attenzione prima di prendere una decisione».

 


Tags :