Dubai, in fiamme il grattacielo più alto del mondo: residenti evacuati

Pauroso incendio e tanta paura a Dubai negli Emirati Arabi. Le fiamme sono divampate all’interno del Marina Torch, il grattacielo residenziale più alto del mondo con i suoi 336 metri. Le fiamme, ben visibili dalla strada, hanno avvolto l’edificio, che era già andato a fuoco a febbraio 2015.

Tutti salvi i residenti

Il grattacielo è stato evacuato, ma le cause del rogo sono ancora da chiarire. Al momento non risultano feriti. Sgomberata la zona dal momento che sulla strada piovono detriti di fuoco dall’edifico in fiamme. La Torch Tower dispone di 676 appartamenti. Un appartamento con due camere da letto costa più di 500 mila dollari. I residenti hanno accesso a un garage di otto piani e una piscina con vista sul lungomare di Dubai.  Gli occupanti sono stati evacuati nel panico, ma non risultatno vittime.

Le autorità di Dubai hanno spiegato che l’incendio ha colpito la parte superiore di questo edificio di 79 piani, alto 337 metri. Il fuoco, la cui origine non è stato possibile ancora determinare, è stato messo sotto controllo. Secondo il capo della polizia dell’emirato, generale Abdullah Khalifa al Marri, le fiamme sono deflagrate al 63mo piano.

È la secondo volta in due anni che si verifica un incendio nel grattacielo, situazione nella zona elegante della Marina. Nel 2015 la torre era già andata parzialmente a fuoco. Le fiamme nel grattacielo residenziale sono divampate attorno alle 3.30 del mattino (l’1.30 ora italiana).


Tags :