Accoltella la madre e uccide il patrigno a martellate, arrestato

  • blog notizie - Accoltella la madre e uccide il patrigno a martellate, arrestato

Scene di ordinaria follia a Bergamo. Un ragazzo, nella sua abitazione, ha prima aggredito la propria madre e poi colpito a martellate ed accoltellato a morte il patrigno. Il giovane è stato arrestato. È successo intorno alle 16,00 di ieri.

Non si sa ancora cosa sia successo di preciso all’interno di quella abitazione. Un giovane di 23 anni ha accoltellato la madre, di origine moldave, e poi ucciso il suo patrigno. Una scena di violenza inaudita. La donna, madre dell’assassino, è stata portata all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. È stata ferita con tagli su tutto il corpo ma, secondo quanto riferito dai medici, non sarebbe in pericolo di vita.

Il giovane è un incensurato. La polizia lo ha arrestato sul luogo del delitto, dentro la sua abitazione. È successo nel quartiere Valtesse, in via Bonorandi, una zona residenziale della periferia. Secondo alcuni testimoni, non correva buon sangue tra il compagno della madre ed il ragazzo. I vicini, ieri, allarmati dalle urla provenienti dalla casa, hanno chiamato le forze dell’ordine.

La scena del delitto si è sviluppata nella cucina. Il patrigno avrebbe rimproverato al ragazzo di essere disoccupato e di non impegnarsi nella ricerca di un lavoro. L’uomo era un bergamasco che si era sposato con la donna moldava. La polizia scientifica sta effettuando i rilievi di rito.


Tags :