Rocco Siffredi e Rozsa: “Come reagisce mia moglie quando vede un uomo nudo “

Rocco Siffredi e Rozsa: “Ecco come reagisce mia moglie quando vede un… ” – Rocco Siffredi, in una intervista rilasciata tempo fa a Grazia, raccontava della moglie Rosza Tassi. Come reagisce la moglie quando vede un uomo nudo? Ecco cosa confessa Rocco: la mia è “una donna libera che non si scandalizza certo per un organo maschile”.

L’attore giustificó cosí il clamore per quegli scatti senza veli pubblicati su Le Monde che lo videro al centro della polemica.

“Il pene è l’ultimo tabù perché richiama il sesso e la nostra animalità”.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Rocco Siffredi e Rozsa: “Ecco come reagisce mia moglie quando vede un… “

In una intervista rilasciata a Grazia Rocco ha parlato della moglie e della sua reazione in merito a quelle foto:

“Mia moglie Rosa ha sorriso. È una donna libera, lo è sempre stata. Se le piace un ragazzo, vorrebbe vederlo nudo, non si scandalizza certo per un organo maschile senza veli. I miei figli, invece, hanno criticato la mia forma fisica: ‘Papà, la prossima volta elimina un po’ la pancia’…”.

Rocco Siffredi non si sarebbe mai aspettato tutto questo clamore per le sue foto:

“Mi ero meravigliato che l’allegato di un quotidiano così illustre mi chiedesse di posare nudo e ho pensato: ‘Il mondo è cambiato’. Mi sbagliavo”.

Infine Rocco Siffredi ha provato a dare una spiegazione al tanto clamore creatosi:

“Il pene è l’ultimo tabù. Pensavo che i francesi fossero più avanti di noi dal punto di vista dei costumi, la verità è che solo il nudo femminile è sdoganato. Forse troppo. L’organo maschile richiama l’idea del sesso e dell’animalità che è in ognuno di noi. Continua a imbarazzarci molto, ci mette a disagio, ma proprio per questo lo cerchiamo, lo desideriamo. Se le cose cambieranno? Chissà, fra 30-40 anni. Ma non me lo auguro: quando il nudo maschile verrà dato per scontato, ne risentirà anche la sessualità. Il fallo diventerà solo l’appendice di un corpo, perdendo la sua carica erotica”.

 


Tags :