Corea-Usa, prosegue guerra verbale: “Attendiamo solo l’ordine di Kim”

  • blog notizie - Corea-Usa, prosegue guerra verbale: “Attendiamo solo l’ordine di Kim”

È un batti e ribatti continuo tra America e Corea del Nord. L’agenzia nazionale coreana Kcna riporta le dure parole del generale Kim Rak Gyom: “Attendiamo solo l’ordine del comandante in capo Kim Jong-un per colpire le acque di Andersen, dove si trovano i bombardieri strategici americani”. Si aspetta solo il segnale per scatenare la guerra, la situazione è critica.

La Kcna spiega cosa prevede il piano d’attacco della Corea: “Il lancio simultaneo di 4 missili a raggio intermedio Hwasong-12 nelle acque ad una distanza tra 30 e 40 km dall’isola per interdire (la capacità operativa delle, ndr) forze nemiche nelle grandi basi militari di Guam e per dare un segnale cruciale di avvertimento agli Usa”. Servirebbero meno di 20 minuti per percorrere i 3356,7 chilometri che distaccano la nazione dall’obiettivo. Le testate sorvolerebbero, tra l’altro, lo spazio aereo del Giappone, sopra Hiroshima.

Trump: “Spero di non dover mai usare il mio esercito”

Trump ha ricordato ieri a Kim che l’arsenale nucleare americano è “più poderoso che mai”, proseguendo: “Il mio primo ordine come presidente è stato quello di rinnovarlo e modernizzarlo, spero di non dover mai usare tale potere”. Il ministro della Difesa americano ha anche avvertito Pyongyang che la Corea verrebbe completamente distrutta dalla schiacciante superiorità militare Usa.

La Corea del Sud si unisce alla guerra verbale: “Siamo assolutamente pronti a reagire con decisione a ogni provocazione del Nord”.


Tags :