Burger di insetti: ecco dove saranno venduti

  • blog notizie - Burger di insetti: ecco dove saranno venduti

Insetti da mangiare, anche la Svizzera dice “si” al commercio nei negozi e nei ristoranti.

Burger e polpette di insetti

Con quattro mesi di ritardo Berna ha concesso le autorizzazioni necessarie per l’importazione degli insetti commestibili. Molto probabilmente arriveranno dai Paesi Bassi e dalla Francia. Nello specifico si tratta di burger e polpette preparati utilizzando larve di farina di Tenebrio molitor.

A commercializzare il prodotto, dal 21 agosto, sarà la catena di supermercati Coop. Un portavoce dell’ufficio federale della sicurezza alimentare e veterinaria, ha sottolineato che la Svizzera è il primo Paese in Europa ad aver autorizzato il consumo di insetti come cibo.

“Abbiamo lavorato a lungo per raggiungere questo obiettivo e finalmente possiamo dire di avercela fatta: saremo la prima azienda di commercio al dettaglio della Svizzera a mettere in vendita i prodotti Essento a base di insetti”, ha dichiarato Silvio Baselgia, responsabile Category Management/Acquisti Prodotti freschi di Coop. “Con il loro gusto equilibrato, questi prodotti pronti per essere consumati sono una dimostrazione lampante della grande versatilita degli insetti in cucina”.

Le altre specie di insetti commestibili in Svizzera

Dal primo maggio sono tre le specie di insetti considerate commestibili in Svizzera: oltre alla larva della farina utilizzata per i burger, ci sono anche il grillo domestico (Acheta domesticus) e le cavallette (Locusta migratoria).

Secondo la legge svizzera, però, gli insetti che possono arrivare sulle tavole svizzere devono provenire dalla quarta generazione di insetti allevati. Solo così possono essere considerati commestibili dagli umani. Motivo per cui per il momento possono essere solo importati.


Tags :