Spagna: delfino ucciso dai selfie in spiaggia

  • blog notizie - Spagna: delfino ucciso dai selfie in spiaggia

Un cucciolo di delfino è morto in Spagna a causa dell’egoismo dei bagnanti.

La denuncia è del gruppo ambientalista Equinac, che si occupa di proteggere la fauna selvatica marina. Equinac ha pubblicato i selfie di alcuni turisti, che lo scorso 11 agosto, aMojácar, località balneare nella provincia di Almeria, avevano preso in braccio un cucciolo di delfino, scattando foto in maniera smodata.

Non è chiaro se il cucciolo fosse in fin di vita. Secondo quanto riportato sui social, l’animale potrebbe essere arrivato già morto tra i bagnanti, a causa di uno spiaggiamento o perchè si era allontanato dalla madre.

L’egoismo di un selfie

In ogni caso, i turisti presenti sulla spiaggia, non hanno battuto ciglio e hanno continuato a passarsi il cucciolo per immortalare un momento, che aveva la precedenza su tutto. Il piccolo delfino è finito anche tra le mani di alcuni bambini, che senza nessuna supervisione, hanno giocato con l’animale, arrivando a coprirgli involontariamente lo sfiatatoio, che permette ai delfini di respirare.

“Molte persone non riescono a sentire l’empatia per un essere vivente spaventato, affamato, senza la madre e terrorizzato” – ha scritto il portavoce di Equinac, Manu Rodríguez –. Nel loro egoismo, tutto quello che vogliono è fotografare e toccare queste creature del mare, anche se l’animale è in preda a un forte stress”.


Tags :