Bimbo di tre anni muore soffocato da un pomodorino raccolto dall’orto

  • blog notizie - Bimbo di tre anni muore soffocato da un pomodorino raccolto dall’orto Pensionata trovata con polsi legati

Un bimbo di soli tre anni è morto mercoledì al pronto soccorso di Mantova dopo essere arrivato già in gravissime condizioni per aver ingerito un pomodorino che lo ha soffocato. La causa del decesso è asfissia che ha portato all’arresto cardiaco. Il piccolo, Michele Pozzi, ha inghiottito un ciliegino della pianta dell’orto di casa. Un’ora e mezza di tentativi di rianimazione non sono riusciti a salvarlo.

La tragedia

Il bimbo, mercoledì sera, è sfuggito al controllo dei genitori ed è andato a prendere qualche pomodorino nell’orto dietro casa.Uno dei pomodori ciliegini, uguale a tutti gli altri mangiati mille volte, si è bloccato nella trachea e lo ha soffocato. Inutili i tentativi disperati, prima del padre con la manovra di Heimlich, poi di un vicino medico, e infine dei sanitari del 118 con il medico rianimatore, di farlo respirare di nuovo.

Il bimbo è stato trasportato in fin di vita all’ospedale Poma di Mantova, dove è deceduto poco dopo per arresto cardiocircolatorio causato da asfissia. La procura ha già dato il nulla osta per i funerali che si terranno sabato.

La famiglia era appena tornata da una settimana di vacanza alle Canarie. Michele martedì 5 settembre avrebbe invece festeggiato il suo primo giorno d’asilo.

Per più di un’ora i sanitari hanno tentato l’impossibile. Sono riusciti a estrarre il pomodoro, ma Michele che era rimasto senza respirare molto più tempo del limite sopportabile, non ha dato segni di vita.

Il magistrato nel pomeriggio del 31 agosto ha dato il nulla osta per la sepoltura e alle cinque è stata aperta la camera ardente. Michele resterà lì fino a sabato 2 settembre mattina, quando alle 10 nella chiesa dell’Immacolata si celebreranno i funerali.


Tags :