Ginevra Sozzi su Dybala: “Non é stato solo un flirt estivo”

Ginevra Sozzi su Dybala: “Non é stato solo un flirt estivo” – Si tratta della pierre milanese che, in una intervista al settimanale “Spy” ha conffetao di aver “rubato” il cuore di Dybala. Il calciatore ha appena voltato pagina dopo la fine della sua love story con la storica compagna Antonella Cavalieri. Questo sará vero amore? Andiamo a vedere cosa ha rivelato nella “seconda puntata” al settimanale “Spy”.

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Ginevra Sozzi su Dybala: “Non é stato solo un flirt estivo”

Ecco alcuni estratti del racconto della ragazza:

“Quando ho conosciuto Paulo non sapevo neppure chi fosse. Mi ha corteggiato a suon di messaggini telefonici carini e gesti d’affetto da parte sua, questo sì. Io, lo ammetto, sono stata al gioco anche perché lui mi aveva assicurato che con la compagna era in crisi da tempo”.

La storia non é finita qui. Nel numero di “Spy” uscito in edicola il primo settembre sono state aggiunte altre rivelazioni particolari da parte della Sozzi.

“In realtà Paulo e io ci conosciamo da circa tre anni. Due anni fa, quando la Juve ha vinto lo scudetto, lui ha organizzato una festa privata. Ha insistito perché io lo accompagnassi. Così abbiamo prenotato una stanza in un hotel e quella notte l’abbiamo trascorsa insieme. Quando ho raccontato la mia storia con Paulo ho detto la verità. O quasi. Ho solo cambiato i tempi […] Ci ha provato subito con me, ma all’inizio non ci sono stata”.

A quel punto Ginevra ha rivelato quali sono stati i retroscena del party privato:

“La sua fidanzata Antonella era in Argentina […] Non è stato solo un flirt estivo. Ma poteva essere una storia seria. Peccato che i suoi procuratori mi abbiano fatto la guerra finché non mi hanno allontanato. È vero, Paulo e io ci siamo rivisti, anche nei giorni scorsi a Milano, ma adesso per me è troppo tardi”.

Morale della favola? La pierre milanese ha scaricato Dybala: “Adesso è troppo tardi”.


Tags :