Padova: tenta di uccidere la moglie a martellate e poi si impicca

  • blog notizie - Padova: tenta di uccidere la moglie a martellate e poi si impicca

E’ una vera e propria tragedia familiare quella appena avvenuta a Padova dove un 48 enne ha prima tentato di uccidere a colpi di martello la moglie e poi, convinto di averla ammazzata, si è tolto la vita impiccandosi.

E’  successo sabato pomeriggio  a San Giorgio in Bosco, vicino Padova. La donna, 39 anni, è ricoverata in ospedale ma sembra non in pericolo di vita.

La dinamica del tentato omicidio

Il 48enne stanco dei continui litigi e accecato dalla rabbia, ha preso un martello e ha colpito l’ex moglie alla testa. La donna in quel momento aveva in braccio il figlio più piccolo, di soli 14 mesi, che è caduto improvvisamente a terra assieme a lei.

La 39enne, a causa trauma cranico, ha perso i sensi. L’uomo, vedendola riversa sul pavimento, ha pensato che fosse morta ed è uscito in giardino, nel retro della casa, con l’intenzione di suicidarsi. Ha portato con sé una corda e si è impiccato. Il bambino è stato trasportato con l’elicottero del 118 al reparto di Pediatria di Padova.

La donna sarà trasferita nelle prossime ore all’Azienda ospedaliera di Padova per sottoporsi ad un controllo specialistico ed un eventuale operazione chirurgica presso il reparto di Neurochirurgia.Madre e figlio sarebbero comunque fuori pericolo.

 
 

Tags :