Crediti con lo Stato, i giudici tributari: “Possono compensare le tasse”

  • blog notizie - Crediti con lo Stato, i giudici tributari: “Possono compensare le tasse”

I crediti con lo Stato possono essere compensati dalle tasse. Lo ha stabilito un’ordinanza del tribunale tributario di Catania, la numero 6325/2017, che avere ricadute positive su migliaia di imprenditori, sancendo di fatto il principio della compensazione fra debiti e crediti con il fisco.
L’ordinanza muove da una vicenda che vede per protagonisti Riscossione Sicilia e un’azienda di servizi ambientali che lavorando per la pubblica amministrazione ha accumulato crediti non pagati.

Rottamazione cartelle esattoriali

L’amministratore unico della società decide di usufruire della rottamazione delle cartelle esattoriali chiedendo al Ministero delle Finanze e all’Agenzia delle Entrate che il suo debito sia compensato dal suo credito.

Né il Mef né l’Agenzia delle Entrare rispondono all’imprenditrice, mentre Riscossione Sicilia dice no alla compensazione. Inizia così la battaglia legale, che dà ragione alla società.


Tags :