Tentata violenza al Campidoglio, turista belga salvata da tre vigili

  • blog notizie - Tentata violenza al Campidoglio, turista belga salvata da tre vigili

Una turista belga ha subito la scorsa notte un tentativo di stupro sulle scale del Campidoglio, il molestatore è un ragazzo israeliano. La giovane è stata salvata dall’intervento di tre vigili urbani in servizio.

Il fatto

Secondo la ricostruzione fornita dai due ragazzi ai vigili urbani i due giovani si conoscono nella notte tra ieri e oggi al pub inglese di largo Argentina. Lei, studentessa universitaria di 23 anni, a Roma in vacanza, è nel locale con le tre amiche con cui è partita. Lui, invece, 26 anni, vive a Roma e lavora in un’agenzia aerea che ha la sede a Fiumicino.

I due decidono di fare una passeggiata sii dirigono verso il Campidoglio e lungo la scalinata lui tenta un approccio che lei respinge. Ci prova ancora e lei ancora lo respinge. Alla sua insistenza la ragazza inizia a urlare: gli agenti della polizia di Roma Capitale in servizio al Campidoglio la sentono e accorrono. Fermano entrambi e li portano al comando di via della Consolazione.

Il giovane denunciato per violenza sessuale

Il giovane è stato denunciato dalla presunta vittima per tentata violenza sessuale: gli è stato assegnato un avvocato d’ufficio. “Io non volevo, non avevo nessuna intenzione di avere rapporti sessuali con lui” ha detto lei agli agenti”. Lui si difende: “Lei ci stava, assolutamente: mi aveva già dato un bacio, avevamo parlato tutta la sera, bevuto insieme, passeggiato, baciati ancora: ci stava, non c’è altro da dire”.

 

L’episodio segue a pochi giorni di distanza quello di una turista finlandese di 20 anni, avvenuto tra venerdì e sabato in zona stazione Termini. La giovane ha raccontato di essere stata picchiata, stuprata e infine rapinata dei 40 euro che aveva in borsa da un cittadino bengalese di 22 anni, ora in carcere.


Tags :