Asti, cibo avariato al banchetto di nozze: un morto e 30 intossicati

  • blog notizie - Asti, cibo avariato al banchetto di nozze: un morto e 30 intossicati

Un banchetto di nozze finito in tragedia: un uomo di 77 anni, Pierino Magnelli è morto per  le complicanze di un’intossicazione alimentare. L’uomo era lo zio dello sposo e si è sentito male lunedì mattina, a casa di un familiare torinese da cui si era fermato a dormire. Portato all’ospedale Giovanni Bosco, è stato ricoverato in Rianimazione ma le sue condizioni si sono aggravate e nella notte tra martedì e mercoledì è deceduto.

In trenta ricoverati per intossicazione alimentare

Lo zio dello sposo morto, un centinaio di invitati – su 113 –  sono finiti in ospedale o dalla guardia medica, gli stessi coniugi colpiti da dissenteria. Il banchetto del matrimonio finito in tragedia si è consumato nell’Astigiano, nella Locanda delle antiche sere. Il profilo Facebook, che dopo il pranzo di nozze di domenica scorsa era stato “colpito” da alcune recensioni-denuncia da parte di alcuni convitati, non è più visibile da ieri.

Sequestro dei Nas

Saranno i Nas di Alessandria, coordinati dal procuratore di Asti, Alberto Perduca, a sentire i convitati come testimoni e ad analizzare gli avanzi del menu sequestrati nella cucina – chiusa su ordine degli inquirenti – del ristorante. Carne cruda, gamberetti, antipasti misti, arrosto, affettati e vari tipi di verdure e latticini erano presenti nel menu, che la procura ha acquisito. Ma non è chiaro quale possa essere l’alimento che ha provocato disturbi gastro-intestinali. Mal di pancia, dissenteria, nausea e sudori freddi. Si sono salvati soltanto i bambini, che avevano un menu a parte. Un fatto è stato notato da molti. “C’’erano tante mosche che volavano sul buffet, soprattutto durante l’aperitivo”.

Sarà l’autopsia, fissata per sabato, a far luce sulle cause della morte della vittima. I carabinieri del Nas hanno già eseguito alcuni sequestri, tra cui il piano cottura del locale dove si è svolto il pranzo di nozze, campioni di avanzi di cibo e hanno eseguito anche alcuni esami sul personale del locale.

Un invitato a un banchetto di nozze in un ristorante dell’Astigiano è morto dopo essere stato ricoverato in ospedale insieme a una trentina di persone che partecipavano alla festa e che hanno accusato i sintomi di una intossicazione alimentare. Saranno ora gli esami a stabilire se ci sia una correlazione tra il decesso e l’intossicazione. Sul caso i carabinieri del Nas di Alessandria hanno avviato i primi accertamenti, sequestrando presso il ristorante alcuni campioni di cibo. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Asti.

Il banchetto nuziale domenica scorsa. La vittima, un settantenne, è deceduto la scorsa notte all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino. Diciotto gli invitati tuttora ricoverati in diversi ospedali del Torinese. L’intossicazione potrebbe essere stata causata da un piatto di pesce avariato.


Tags :