I consigli “bufala” di Gwyneth Paltrow sotto accusa

  • blog notizie - I consigli “bufala” di Gwyneth Paltrow sotto accusa

Conoscete Goop? È il sito lifestyle di Gwyneth Paltrow, di recente messo sotto accusa per presunti consigli pericolosi dati ai suoi lettori.

 

Goop, lo zimbello del web

Bufale, consigli medici privi di fondamento, diete drastiche: sembra che il sito di Gwyneth Paltrow, Goop, abbia negli ultimi anni condiviso informazioni potenzialmente pericolose per i suoi lettori.

Fino ad ora tutti i consigli “bislacchi” dell’attrice erano stati accolti con molta ironia dal web, che non è mai riuscito a prendere troppo sul serio i rimedi consigliati dalla piattaforma. A partire dal discutibile metodo per lavare con vapore e oli essenziali le parti intime – messo in discussione da medici ed esperti – Goop è diventato nel tempo lo zimbello di internet, tanto da diventare l’oggetto di un libro, “Is Gwyneth Paltrow wrong about everything?” di Timothy Caulfield.

L’accusa della Truth in Advertising

Di recente, però, il sito lifestyle di Gwyneth Paltrow è finito sotto accusa in seguito alla denuncia di un’associazione no-profit americana, la Truth in Advertising (TINA), che ha segnalato oltre 50 teorie che sarebbero prive di fondamento scientifico e quindi ingannevoli per i lettori. Insensate diete detox (compresa quella che mette al bando il glutine senza alcun valido motivo), rimedi medici non provati da alcun esperimento scientifico, perfino integratori dalla dubbia origine venduti direttamente sul sito sono solo la punta dell’iceberg delle accuse mosse all’attrice.

Una denuncia che ha fatto scattare l’allarme per l’ente di controllo su cibo e medicinali California Food, Drug and Medical Task Force, che ha aperto un’indagine per andare a fondo alla questione.

Gwyneth Paltrow sotto accusa: non è la prima volta

Proprio qualche mese fa un’altra denuncia era giunta contro il sito di Gwyneth Paltrow: un gruppo di ginecologhe si erano dette fortemente preoccupate per la moda, sostenuta da Goop, dell’utilizzo degli ovuli vaginali di giada, i famosi jade eggs, venduti  proprio sul sito a 66 dollari l’uno. Un rimedio che regolerebbe gli ormoni, secondo il sito, ma che per i medici (oltre a non avere alcuna valenza scientifica) può arrivare a costituire un serio pericolo per la salute, provocando infezioni e fastidi.


Tags :