Kate Moss: storia di un’influencer che non tramonta

  • blog notizie - Kate Moss: storia di un’influencer che non tramonta

Kate Moss è il volto degli anni Novanta, ma non ha mai smesso di essere sulla cresta dell’onda: nonostante gli scandali, gli amori sfortunati, il gossip. Ecco la storia di una vera influencer (ante litteram) che non tramonta. 

Kate Moss: una scoperta casuale che ha cambiato la moda

Aveva solo 14 anni, Kate Moss, quando venne scoperta per caso da Sarah Doukas, proprietaria dell’agenzia di modeling Storm. Una faccia da bambina, ma con un potenziale enorme, in grado di sconvolgere i canoni estetici degli anni Novanta.

Ed è proprio il 1990 quando su The Face esce il primo servizio fotografico con Kate Moss come protagonista: una serie di scatti firmati da Corinne Day che hanno fatto la storia della moda. Il copricapo indiano, gli scatti in riva al mare e il viso nuovo e “stropicciato” della modella inglese hanno cominciato a ritrarre un nuovo tipo di bellezza, simile alle atmosfere grunge che caratterizzeranno gli anni Novanta, lontana da qualsiasi tipo di patinatura glam anni Ottanta.

Kate Moss

Kate non è Cindy Crawford: è bassina, ha uno sguardo malinconico, posa con la sigaretta. Eppure è questo canone ad imporsi, e sarà suo il volto del decennio.

 

Da Obsession in poi, un successo inarrestabile

 

A partire dalla campagna del 1993 per Calvin Klein, in cui è il volto del profumo per uomo Obsession, il successo di Kate Moss è inarrestabile. Ancora oggi le immagini di quello spot sono ritenute iconiche, tanto che il brand ha utilizzato dei video inediti per promuovere la sua nuova fragranza. La giovane modella, ritratta da Mario Sorrenti, è di una bellezza semplice e fresca, ed è dal 1993 che viene richiesta da tutti: non c’è un brand per cui non lavori. Da Burberry a Chanel, da Stella McCarthy a Dolce e Gabbana, da Gucci a Dior, lo stile unico di Kate, rock e anti-top model, strega tutti.

Kate Moss

Lo scandalo e la risalita

 

Nel 2005 è la foto pubblicata sul Daily Mail a mettere a repentaglio la carriera di Kate Moss: tutto il mondo, infatti, scopre che la splendida modella fa uso di cocaina. Uno dopo l’altro, i contratti con le case di moda vengono annullati, ma per Kate non è ancora il momento di dire addio alle passerelle. Con le scuse pubbliche e la promessa (mantenuta) di rehab, la risalita lenta ha inizio. Sono ancora tanti i brand che non l’hanno abbandonata, e appena un anno dopo Kate è di nuovo a lavoro, ancora una volta tra le modelle più pagate al mondo.

Gli amori famosi di Kate Moss (e l’ultimo, giovane fidanzato)

 

Amori più o meno fortunati hanno scandito la vita sotto i riflettori di Kate: indimenticabile la storia con Johnny Depp, più turbolenta e breve quella con Pete Doherty, con cui ha condiviso abusi di droghe e alcol, passando per quella che le ha dato la figlia Lila Grace, avuta nel 2002 col direttore di Dazed & Confused Jefferson Hack. Sul filo del rock si trova anche il matrimonio con il chitarrista dei Kills Jamie Hince, sposato nel 2011. Ma anche questo è un amore destinato a finire. A prendere il suo posto arriva il conte Nikolai von Bismarck, quattordici anni più giovane, al suo fianco almeno dal 2016. Lo stile, nonostante il sangue blu, è sempre quello: un po’ rock, da artista spettinato.

 

Chi prenderà il suo posto?

 

Ad ambire al trono della quarantatreenne Kate Moss c’è la diciannovenne sorella Lottie, già modella e – ovviamente – influencer su Instagram. Oltre a essere il volto di Bulgari, è comparsa su diverse copertine. Ma non solo: anche la figlia Lila Grace, 14 anni, sembra pronta a entrare nel mondo dello spettacolo. Riservata, timida, non compare molto in pubblico, ma è stata vista in front row insieme alla madre durante la London Fashion Week e guardando il suo bellissimo viso non ci sono dubbi: la ragazza ha un futuro.

Kate Moss

Credits: Dailymail.co.uk

 


Tags :