Battuta di caccia fra amici si trasforma in tragedia, muore a 41 anni

  • blog notizie - Battuta di caccia fra amici si trasforma in tragedia, muore a 41 anni

Una battuta di caccia fra amici si trasforma in tragedia. La vittima si chiama Maurizio Colca, 41 anni. Era residente a Bisacquino, ma nato a Corleone. Sarebbe stato ucciso dall’amico, per sbaglio, che aveva sparato con un fucile ad un animale. La vittima si trovava nella traiettoria  del proiettile.

Il dramma si è consumato nel bosco di Carrubbelle, a Contessa Entellina. Indagano i carabinieri. L’arma killer è un fucile browning calibro 30, regolarmente detenuto. Colca è morto nonostante i tentativi di rianimazione dei sanitari del 118, che hanno potuto solo constatare la morte provocata dall’emorragia causata dal proiettile.

L’amico della vittima, anche lui residente a Bisacquino, è indagato per omicidio colposo. I carabinieri di Corleone stanno conducendo le indagini coordinate dalla Procura di Termini.

Il sindaco di Bisacquino

Il sindaco di Bisacquino, Tommaso Di Giorgio, ha scritto su Facebook: “Il paese piange lacrime amare per la morte del nostro caro amico e concittadino Maurizio Colca che ha perso la vita in un incidente di caccia. Siamo vicinissimi alla famiglia Colca e preghiamo la Madonna del Balzo affinché le dia la necessaria forza per affrontare questo immenso dramma”.


Tags :