Forte sisma a Città del Messico, magnitudo 7.1: gente in strada

  • blog notizie - Forte sisma a Città del Messico, magnitudo 7.1: gente in strada

La terra trema ancora in Messico. Un sisma di 7.1 di magnitudo ha fatto riversare migliaia di persone  per le strade della capitale. Si è trattato di due forti scosse di terremoto in 12 secondi: 7,1 e 6.8.

L’epicentro è stato registrato nella regione centrale di Puebla, a 10 km di profondità. Secondo i testimoni ci sarebbero dei crolli.

Il traffico aereo verso l’aeroporto internazionale di Città del Messico, distante 123 chilometri dall’epicentro, è stato bloccato dopo il sisma.

Meno di un mese fa un’altra scossa

Il 7 settembre scorso il Messico era stato colpito da un sisma di magnitudo 8,2. Questo terremoto è stato il più forte a livello mondiale dal terremoto del Cile del 2015, che ha avuto una magnitudine di 8.4. Le vittime sono state almeno 90.

Città del Messico, due forti scosse di terremoto in 12 secondi: 7,1 e 6.8 Migliaia di abitanti in strada

La prima è stata registrata alle 13.14 e 38 secondi (ora locale) di magnitudo 6.8 con epicentro a ovest di Chiattla de Tapia con profondità di 23 chilometri, due secondi dopo l’altra scossa a sud est di Axochiapan di magnitudo 7,1 con profondita di 57 chilometri.

Le scosse sono state avvertite con forza anche nella capitale, dove bsarebbero crollati edifici e dove ugualmente migliaia di persone si sono riversate in strada, e anche nel nord del paese.

La scossa odierna è stata avvertita chiaramente anche a Oaxaca, uno dei tre stati – insieme a Chiapas e a Tabasco – più colpiti 12 giorni fa.


Tags :