Ginevra: bagno di una filiale UBS intasato da banconote da 500 euro

  • blog notizie - Ginevra: bagno di una filiale UBS intasato da banconote da 500 euro

Centinaia di biglietti da 500 euro, per un valore totale imprecisato, sono stati rinvenuti nei bagni della filiale UBS di rue della Corraterie a Ginevra. Le banconote erano state fatte a pezzi e gettate nei lavandini e nei wc della toilette.

I sanitari erano completamenti intasati dei frammenti di carta. Non solo molte banconote sono state trovate anche nei bagni di alcuni bar e ristoranti nei dintorni della filiale della banca. Immediata l’apertura di un’inchiesta da parte della procura federale elvetica, poiché la distruzione della valuta in Svizzera è da considerata reato.

Le indagini

Gli inquirenti hanno visionato le telecamere di sicurezza della UBS, scoprendo che le protagoniste erano due signore di mezza età spagnole che alcuni anni fa avevano depositato le banconote da 500 euro in una cassetta di sicurezza della banca. Il motivo resta ignoto e il loro avvocato si è limitato, al momento, a coprire i danni e le spese per gli interventi dell’idraulico nei bagni della banca e dei bar e ristoranti usati dalle due.

Ritrovate mazzette integre

Il proprietario di uno dei bar limitrofi alla banca ha trovate delle mazzatte all’interno del wc del tutto integre le ha asciugart e portarle alla banca. La sede di Ginevra della banca centrale elvetica gliele ha ritirate e cambiate con biglietti integri.

 

 


Tags :