Mette il figlio all’asta su internet: denunciata 28 enne

  • blog notizie - Mette il figlio all’asta su internet: denunciata 28 enne internet

Aveva pensato di fare uno scherzo, di creare scompiglio e animare il dibattito su internet.

Queste le motivazioni date da una ragazza di 28 anni, che è stata denunciata per aver messo un annuncio in cui metteva all’asta il figlio che aspettava. La ragazza, residente a Milano, nell’annuncio pubblicato sulla pagina facebook “Compro e vendo tutto”aveva specificato di essere incinta e di voler vendere il figlio al miglior offerente, una volta nato.

Le indagini partite dalla polizia postale di Catania

Le indagini sono partite dalla polizia postale e delle comunicazioni di Catania, con il coordinamento della Procura Distrettuale etnea, che ha identificato l’autrice del messaggio “troll”. La 28enne sosteneva di essere al quinto mese di gravidanza e aveva anche allegato l’ecografia del feto. Prezzo di partenza per acquistare suo figlio 10.000 euro. La Procura Distrettuale di Catania ha disposto la perquisizione dell’appartamento della ragazza. Dai primi accertamenti si è scoperto che la 28enne milanese è coniugata, ma non è in stato di gravidanza.

 

 


Tags :