Elezioni Germania, Merkel vince, ma di poco: difficile formare governo

  • blog notizie - Elezioni Germania, Merkel vince, ma di poco: difficile formare governo germania

Colpo di scena in Germania, dove il responso elettorale stranca Angela Merkel, la quale, pur vincendo la sua Unione Cdu-Csu registra il peggior risultato dal 1949.  I due partito storici e popolari, che hanno governato assieme negli scorsi quattro anni nella Grande Coalizione, sono stati pesantemente puniti. Angela Merkel rimane cancelliera, incaricata di trovare una nuova coalizione di governo. Alternative für Deutschland (AfD), il movimento nazionalista e anti-immigrati, diventa la terza forza nel Parlamento. Liberali, Verdi e Linke raccolgono qualche consenso in più rispetto al 2013.

Difficile la formazione di un nuovo governo

I Risultati che rendono difficile la formazione del prossimo governo. Sulla base dei numeri, le sole coalizioni possibili sarebbero un’altra Grosse Koalition oppure un’alleanza tra l’Unione Cdu-Csu, Liberali e Verdi.

La situazione si complica perchè Schulz e tutti i dirigenti socialdemocratici hanno dichiarato che non entreranno in un’altra alleanza con Merkel. La cancelliera, da canto suo, ha invitato tutti, Schulz in testa, a essere responsabili e a puntare alla formazione «di un governo stabile, che è il trademark della Germania». Nei prossimi giorni, ha annunciato, terrà colloqui esplorativi con i partiti, compresa la Spd.

I risultati della consultazione

La stabilità politica tedesca è in pericolo. Sulla base dei dati conosciuti fino a ieri sera, l’Unione Cdu-Csu ha toccato il 32,8%, in caduta netta rispetto al 41,5% del 2013; aveva 311 deputati, ne avrà 243. La Spd è scesa dal 25,7 al 20,7%, livello preoccupante anche per il futuro: i suoi parlamentari calano da 193 a 153.

AfD è arrivata al 13,2% dal 4,7% di quattro anni fa: non aveva deputati, ne avrà 98. Al quarto posto, i Liberali, che alle passate elezioni non avevano raggiunto la soglia di sbarramento del 5% (4,8%) e invece ieri hanno toccato il 10,4%, con 77 eletti. I Verdi sono dati al 9,1%, dall’8,4: avranno 67 deputati. Infine, la Linke arriva al 9%, dall’8,6, e conquista 67 seggi, dai 64 che aveva. Una Grosse Koalition avrebbe una maggioranza di 396 seggi su un totale al Bundestag di 705. Un’alleanza a tre fra Unione, Liberali e Verdi 387 seggi.