Cisgiordania, uccide tre agenti: neutralizzato l’attentatore

  • blog notizie - Cisgiordania, uccide tre agenti: neutralizzato l’attentatore

Triplice omicidio in Cisgiordania. Un terrorista è entrato in un insediamento, vicino a Gerusalemme, dal portone posteriore a ha aperto il fuoco contro le forze armate presenti. Tre israeliani sono morti durante l’attacco, un uomo è rimasto ferito. Il terrorista è stato ucciso.

L’attentatore è un trentasettenne di Beit Sourik, vicino Har Adar, e aveva un regolare permesso di lavoro in Israele, tramite cui poteva entrare nell’insediamento. L’uomo ha attirato le attenzioni della polizia mentre si avvicinava al checkpoint di ingresso ad Har Adar e le forze dell’ordine gli hanno intimato di fermarsi. Alla richiesta della polizia, il malvivente ha estratto una pistola e sparato agli agenti. Poi, è stato neutralizzato.

Il comunicato del portavoce della polizia della Cisgiordania

Fonti di polizia e sanitarie rivelano: “Un terrorista, che aveva raggiunto dall’ingresso posteriore Har Adar, ha aperto il fuoco contro le forze di sicurezza presenti sul posto. Tre israeliani sono morti nell’attacco, un altro è rimasto ferito e il terrorista è stato neutralizzato”, ha detto in un comunicato il portavoce della polizia Miki Rosenfeld.

Il portavoce di Hamas

Hazzam Qassam, portavoce di Hamas, dichiara: “È un nuovo capitolo dell”Intifada di Al-Quds (Gerusalemme). Significa che ogni tentativo di ‘giudaizzare’ la città non cambia il fatto che Gerusalemme è arabo-musulmana: i suoi cittadini e la gioventù non risparmieranno alcun sforzo per redimerla con il loro spirito e sangue”.


Tags :