Montella: “Non ricordavo Adani bravo. Ancelotti può farmi da secondo”

  • blog notizie - Montella: “Non ricordavo Adani bravo. Ancelotti può farmi da secondo”

Dopo la vittoria sofferta contro il Rijeka, il tecnico del Milan, Vincenzo Montella, è stato protagonista di due siparietti in sala stampa e in collegamento con lo studio di Sky.

Lo “scontro” con Adani

L’opinionista di Sky, Lele Adani, ha fatto notare a mister Montella, a fine partita, un errore di postura di un difensore. L’allenatore rossonero non sembra averla presa bene e ha replicato, più o meno scherzosamente: “Sulla postura del corpo ci lavoriamo per quanto possibile proprio nel posizionamento dei difensori. Permettimi però una battuta per l’affetto che ho per te e per la vecchia amicizia. Non mi ricordavo che tu fossi così bravo nella postura e addirittura nel vedere la postura di un difensore, i tuoi vecchi allenatori se lo ricorderanno…”. In assoluta compostezza, Adani ha risposto: “Sulla carriera ho recuperato qua”.

In conferenza stampa

Dopo questo siparietto, durante la conferenza stampa, Montella ha risposto a una domanda di Pellegatti che gli chiedeva se sentisse la pressione della figura di Ancelotti, ormai esonerato dal Bayern: “Carlo è una persona che stimo tantissimo, in maniera smisurata. E’ il primo allenatore che sono andato a vedere quando ho iniziato a fare questo mestiere, al Chelsea mi ha trattato come un fratello e mi ha chiesto se volessi diventare il suo secondo. Quindi, se vuole, può venire qui a farmi da vice tranquillamente. Col massimo sorriso per Carlo, che è un amico”.


Tags :