Travolta sulle strisce per salvare i figli: in coma donna di 46 anni

  • blog notizie - Travolta sulle strisce per salvare i figli: in coma donna di 46 anni strisce

Una donna di 46 anni è stata travolta sulle strisce per salvare i figli. È accaduto a Pieve di Soligo (Treviso) mentre la donna stava attraversando assieme ai suo bimbi. La famiglia voleva raggiungere la gelateria dall’altra parte della strada.

Travolti sulle strisce pedonali

La donna si è frapposta tra  i propri figli e un’auto piombata come una bomba sulle strisce pedonali. Ha fatto loro da scudo con il proprio corpo spingendoli lontano. Nonostante ciò anche i bambini, di cinque e undici anni, sono stati colpiti, scaraventati a terra a diversi metri di distanza. Ma se la caveranno. Lei invece è stata centrata in pieno.

La donna, di origine croata, ma residente in Italia e sposata con un italiano, un operaio del posto, stava attraversando con i figlioletti, quando ha visto quell’auto che non arrestava la propria corsa e ha reagito d’istinto. Alla guida della Daewoo Matiz di colore rosso, un’anziana di 87 anni, residente in paese.

 

La donna è stata trasportata in elicottero all’ospedale di Treviso. Una dottoressa che passava sul posto e una vigilessa sono state le prime a soccorrere i feriti.

Subito le condizioni della donna sono apparse disperate, con vistose ferite alla testa e gravi traumi in diverse parti del corpo. La piccola di cinque anni avrebbe riportato una frattura del bacino, il piccolo di undici un trauma alla gamba sinistra e un trauma al collo. Non sono in pericolo di vita. La donna, di origine croata, è stata già sottoposta a un delicato intervento alla testa, e si trova ora in neurochirurgia, nel reparto di rianimazione. Le sue condizioni restano disperate.


Tags :