Var, Allegri: “Le gare scudetto dureranno 4 ore. Dybala deve crescere”

  • blog notizie - Var, Allegri: “Le gare scudetto dureranno 4 ore. Dybala deve crescere”

C’è delusione in casa Juventus dopo il pareggio nell’ultima partita di campionato contro l’Atalanta. Perso il vertice della Serie A, notizia che Allegri non ha preso bene: “Le gare scudetto, con il Var, dureranno 4 ore. Per fatti soggettivi dovrebbe decidere l’arbitro senza bisogno di consultare la tecnologia. Oggi ho avuto paura di perderla”.

“Ho avuto paura anche di perderla – afferma l’allenatore bianconero – Il punto di stasera risulterà importante a fine stagione. Sarri dice che i favoriti restiamo noi? La Juve assieme a Napoli, Roma e Inter lotterà per lo scudetto fino alla fine, il campionato è lungo, succedono episodi e l’importante è rimanere sereni”.

“Usare la Var solo per episodi oggettivi”

Sulla Var, il tecnico dà la sua opinione: “Non giudico, dico solo che se vogliamo far diventare il calcio un non sport allora continueremo a usare il Var su situazioni soggettive. Poi in primavera gli episodi saranno così determinanti che le gare dureranno 4 ore come negli sport americani, e ci si dovrà organizzare anche per gli spettatori. Per me il Var andrebbe usato solo su elementi oggettivi, se un fallo è dentro o fuori dall’area, se è fuorigioco o no e se è gol o no. Per problemi soggettivi deve decidere l’arbitro per me”.

“Prestazione buona”

Nonostante il pareggio, il tecnico è soddisfatto della prestazione: “Non è successo niente, la squadra ha fatto una bella partita sotto l’aspetto tecnico e dell’intensità, sembrava tutto in discesa e poi è arrivato il gol del 2-1 dopo che abbiamo perso 2-3 palle in uscita. A quel punto la partita si è riassestata sui binari giusti anche se alla fine ci è andata bene, perchè dopo il pari ci siamo innervositi e si rischiava su contropiede di perderla. Ma la squadra ha fatto una bella partita, dispiace perchè abbiamo preso due gol su due tiri, ma bisogna riconoscere i meriti dell’avversario. Le occasioni per portarla a casa le abbiamo avute, ripeto, dispiace per i gol che abbiamo preso su situazioni su cui dobbiamo lavorare per migliorare e dispiace per i due punti persi, la Juve avrebbe meritato di vincere”.

Dybala deve ancora crescere

Qualcosa non va ancora, però, e Dybala deve crescere: “Dopo il 2-0 abbiamo un pochino allentato, abbiamo cercato di gestire, ma se c’è da difendere, bisogna difendere bene e non lo abbiamo fatto. Dovevamo far addormentare la partita e andare al riposo sul 2-0. Ci sono momenti in cui non si riesce a giocare corto la palla e allora la si mette sulle punte senza vergogna, non bisogna perdere la lucidità. Dybala è cresciuto tantissimo, ma deve crescere ancora. Bentancur bravo, ma deve migliorare molto nel verticalizzare”.


Tags :