Formula 1, GP Giappone 2017: orari tv, dove e quando guardarlo

  • blog notizie - Formula 1, GP Giappone 2017: orari tv, dove e quando guardarlo Gp Giappone 2017

GP GIAPPONE 2017 – La prossima tappa della Formula 1 si terrà a Suzuka, in Giappone. Archiviato ormai l’incidente avvenuto a Sepang, non sarà data alcuna penalità per Vettel. Hamilton, al momento, ha 34 punti di vantaggio sul pilota della Ferrari. La diretta del GP Giappone dal 6 all’8 ottobre, sarà visibile in diretta tv solo su Sky e poi in differita sulla Rai.

GP GIAPPONE 2017

Si tratta, probabilmente dell’ultima occasione per Vettel di cercare di riaprire il Mondiale. Hamilton si trova a 34 punti di vantaggio e, compresa quella dell’8 ottobre, restano a disposizione 5 gare: Stati Uniti, Messico, Brasile e Abu Dhabi.

Il Giappone è entrato a far parte del calendario del Mondiale dal 1976, ma non con il circuito di Suzuka, che diventerà tappa fissa solo dal 1987 (tranne nel 2007 e 2008). È un circuito caro a Vettel, che ha vinto in Giappone quattro volte a bordo della Renault. I successi più recenti, però, sono di Hamilton, nel 2014 e 2015, ma sono solo due totali. L’anno scorso vinse Rosberg.

Dove e quando guardare il GP Giappone 2017: orari tv

Via alla quintultima tappa venerdì 6 ottobre, con le prove libere 1 e 2. Sabato 7 ottobre ecco le prove libere 3 e le qualifiche. Domenica 8 ottobre, la gara inizierà alle ore 07:00.

Venerdi 6 ottobre
– Prove libere 1 – ore 3,00-4,30 diretta SKY Sport F1/HD; ore 8,30 in differita su Rai Sport/+HD
– Prove libere 2 – ore 7,00-8,30 diretta SKY Sport F1/HD; ore 11,30 in differita su Rai Sport/+HD

Sabato 7 ottobre

– Prove libere 3 – ore 5,00-6,00 diretta SKY Sport F1/HD; ore 11,30 in differita su Rai Sport/+HD
– Qualifiche – ore 8,00 diretta SKY Sport F1/HD; ore 13,45 in differita su Rai 2/HD

Domenica 8 ottobre

– Gara – ore 7,00 diretta SKY Sport F1/HD; ore 14,00 in differita su Rai 1/HD

 

GP GIAPPONE 2017 – Le parole di Marchionne

Il numero uno della Ferrari, Sergio Marchionne torna alla delusione della scorsa gara: “Che le due Ferrari potessero battere tutti a Sepang è un fatto indiscusso, e che potesse accadere anche a Singapore è un fatto indiscusso. Il fatto che abbiamo avuto problemi con i propulsori ha a che fare con due cose: abbiamo una squadra molto giovane e la qualità della componentistica non è al livello necessario per un’auto da gara. Stiamo intervenendo. È una fortuna che non ci sia successo nulla fino adesso. Ora ci stiamo riguardando tutta la filiera e facendo dei cambiamenti organizzativi. Avere questi problemi qua in gara ti rompe. Fare una figura così, avere una macchina in seconda posizione e non vederla in griglia, è veramente da tirarsi i capelli”.

Classifica Mondiale F1

1 – Hamilton 281
2 – Vettel 247
3 – Bottas 222
4 – Ricciardo 177
5 – Raikkonen 138
6 – Verstappen 93
7 – Perez 76
8 – Ocon 57
9 – Sainz 48
10 – Hulkenberg 34


Tags :