Sciopero mezzi Atm a Milano: garantite alcune fasce orarie, ma è caos

  • blog notizie - Sciopero mezzi Atm a Milano: garantite alcune fasce orarie, ma è caos sciopero

Sciopero dei mezzi Atm a Milano. Lo stop è iniziato ufficialmente alle 8.45 di stamattina. La prima linea della metropolitana a fermarsi è la M5, lilla. Per le altre linee della metro, per il momento il funzionamento è assicurato, stando agli aggiornamenti in diretta di Atm.

Lo sciopero durerà ventiquattro ore, anche se Atm ha fissato due fasce di garanzia in cui i mezzi dovranno circolare regolarmente. “L’agitazione del personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana – ha informato la stessa azienda – è prevista  dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio”. Da inizio giornata fino alle 8.45 e dalle 15 alle 18, quindi, metro, bus e tram saranno in servizio regolarmente. Nel resto del giorno, invece, è molto concreto il rischio caos.

I motivi dello sciopero

Con lo sciopero di venerdì 6 ottobre riparte la battaglia incrociata tra lavoratori, azienda e comune.  Tema della contesta è la possibilità che palazzo Marino indica una gara d’appalto per affidare la gestione del servizio del trasporto pubblico, costringendo così Atm a partecipare al bando e togliendo al gruppo stesso “l’esclusiva”.  Ed è proprio questa l’ipotesi che – già da un po’ – agita i sindacati. “Il comune di Milano è obbligato a mettere a gara i servizi di trasporto? No. – è la linea del Cub -. Non esiste nessuna legge che lo imponga”.

Altri scioperi programmati

Per il 27 ottobre, esattamente tra tre settimane, è già stato indetto uno sciopero generale dei trasporti, che riguarderà treni e mezzi del Tpl. A proclamare l’agitazione sono state le sigle sindacali Cub, Sgb, Si-Cobas, Usi-Ait, Slai-Cobas che bloccheranno i lavoratori per ventiquattro ore.

 


Tags :