Violenza sulla moglie con ferite al viso, fermato operaio di 40 anni

  • blog notizie - Violenza sulla moglie con ferite al viso, fermato operaio di 40 anni

Botte alla moglie, i carabinieri arrestano un operaio di Piove di Sacco, nel Padovano. Nella nottata di mercoledì i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Piove di Sacco hanno fermato un operaio 40enne.

E’ residente in un comune della Saccisica. E’ stato sorpreso nella flagranza dei reati di maltrattamenti contro famigliari e lesioni personali aggravate, commessi ai danni della moglie 35enne.

La donna, in lacrime, aveva telefonato al 112 chiedendo l’immediato intervento dei Carabinieri.

Riferiva che il marito la stava picchiando e le aveva procurato ferite al viso.

Accorsi in suo aiuto, i militari hanno trovato la casalinga in preda ad una crisi di pianto.

Moglie percossa nella notte

La donna spiegava di aver avuto un litigio con il coniuge per futili motivi, il quale l’aveva afferrata con forza e percossa violentemente.

A quel punto, presa cognizione dei fatti, i carabinieri entravano in casa, bloccando l’operaio.

Contemporaneamente, interveniva un’ambulanza che accompagnava la donna all’ospedale.

Una volta medicata, le venivano diagnosticate “contusioni ed escoriazioni al volto e al polso”, con una prognosi di dieci giorni.

Sentita dai militari dell’Arma, la casalinga riferiva di una serie di soprusi da parte del coniuge che la vedevano vittima.

Tutto durava dal 2013: continue offese e minacce e che l’avevano ormai ridotta ad uno stato di costante abbattimento emotivo.

L’episodio della notte rappresentava, quindi, l’apice di una serie ininterrotta di angherie, che erano sfociate nell’aggressione.

Mentre la casalinga veniva dimessa dall’ospedale, l’uomo è stato condotto presso gli uffici della compagnia carabinieri di Piove di Sacco.

Poi è stato tratto in arresto e portato alla casa circondariale di Padova, a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Tags :