Steve Jobs, ecco la Apple a sei anni dalla sua scomparsa

  • blog notizie - Steve Jobs, ecco la Apple a sei anni dalla sua scomparsa steve jobs

A Cupertino è ancora una volta il momento di ricordare il compianto cofondatore Steve Jobs, scomparso ormai sei anni fa.

Le celebrazioni scorse in onore di Steve Jobs

L’anno scorso le celebrazioni coincidevano sia con i cinque anni dalla morte che in qualche modo con il quarantesimo compleanno del gruppo, e sono state l’occasione per molti, fuori e dentro Apple, di tracciare un bilancio del suo operato con un minimo di distacco e di valutare il peso della sua eredità all’interno della società, ora guidata da Tim Cook.

La presentazione-celebrazione

Quest’anno è stato presentato il nuovo iPhone radicalmente diverso dai precedenti: iPhone X. In molti fanno notare che si tratta pur sempre di un altro smartphone, niente di innovativo quanto lo fu il primo.

Questo però ha tutta l’aria di un progetto parallelo che guarda avanti, tanto che realizzarlo in quantità industriali sta richiedendo più tempo del previsto e che le tecnologie che lo rendono speciale sono viste con sospetto dal grande pubblico.

iPhone X e iPhone 8 rappresentano la prima generazione di gadget Apple costruiti attorno ai concetti di realtà aumentata e intelligenza artificiale.

Le novità della Apple

Negli ultimi mesi non sono iniziati a cambiare soltanto i prodotti in vendita, ma anche quelli dove i gadget vengono venduti: gli Apple Store, o meglio le future Town Square. I punti vendita del marchio si trasformeranno in punti di riferimento per le comunità di fan. Aree relax, laboratori per bambini e workshop, concerti nel weekend, e tante altre iniziative affiancheranno le aree espositive all’interno di spazi aperti al pubblico, progettati dagli stessi designer che hanno realizzato il nuovo Apple Park, inaugurato proprio in queste settimane.

Nel corso della presentazione degli ultimi iPhone e dell’inaugurazione dello Steve Jobs Theater, c’è stato anc un momento per ricordare il fondatore della società e celebrare questo stesso anniversario con un po’ di anticipo, ricordando come alla fine dei conti “il suo più grande dono nei confronti dell’umanità non sarà un singolo prodotto, qualunque esso possa essere, ma la stessa Apple”.


Tags :