Omicidio a Palermo per una lite tra due famiglie: fermata ventenne

  • blog notizie - Omicidio a Palermo per una lite tra due famiglie: fermata ventenne Sedicenne trovato morto sui binari

PALERMO – Una ragazza di vent’anni, Alessandra Ballarò, è stata fermata dopo la sparatoria avvenuta all’Arenella sabato scorso, in cui è stato ucciso Leonardo Bua. Ferito anche il fratello della vittima, Giuseppe, che adesso è ricoverato in coma farmacologico all’ospedale Villa Sofia di Palermo.

Una lite finita in tragedia

La ragazza avrebbe sparato dopo l’ennesima lite tra le due famiglie, Ballarò e Bua. Secondo quanto riporta l’Ansa, le due famiglie erano ai ferri corti da diversi anni per una casa che i Bua avevano acquistato dai Ballarò. Una vendita finita che era finita pure in tribunale davanti al giudice Civile. Alessandra Ballarò, dopo la rissa tra i capifamiglia, sarebbe entrata in casa, preso la pistola e sparato quattro colpi.

Le fasi dell’omicidio sarebbero state riprese da alcune telecamere installate proprio dalla famiglia Ballarò, che sono state notate dagli agenti di polizia dopo un primo sopralluogo. Le immagini sono state acquisite dalla squadra mobile di Palermo.


Tags :