Si recide la carotide con una motosega, incidente tragico a Cosenza

  • blog notizie - Si recide la carotide con una motosega, incidente tragico a Cosenza Tram travolge una ragazza

Un sedicenne è morto decapitandosi inavvertitamente con una motosega. ha perso la vita in maniera orribile e assurda a Francavilla Marittima, nel Cosentino, quasi decapitandosi mentre maneggiava una motosega.

Il giovane, Antonello Santagata, stava aiutando il padre a tagliare la legna in casa. A un certo punto, il padre si è allontanato lasciando il figlio da solo. L’adolescente ha cercato di continuare il lavoro in autonomia, ma l’inesperienza nel maneggiare la motosega gli è stata fatale.

Il ragazzo ha impugnato il macchinario, che dev’essergli sfuggito di mano e con un sbalzo gli tagliato la carotide. I soccorritori non hanno potuto far nulla, se non assistere alla scena cruenta. Antonello era in un lago di sangue.

Il sindaco di Francavilla spiega: “Purtroppo quando sono arrivato non c’era già più niente da fare. Il ragazzo era deceduto. Ha avuto la forza di andare verso la madre, da una stanza all’altra, ma poi è crollato a terra e il decesso è sopraggiunto in brevissimo tempo”.

Antonello era uno studente dell’Istituto tecnico commerciale e per geometri “Filangieri” della vicina Trebisacce.