Foto di matrimonio hot, questa volta però finisce molto male

Foto di matrimonio hot, questa volta però finisce molto male – Si sa che le foto nel giorno del matrimonio devono essere assolutamente perfette ed indimenticabili. I fotografi però hanno spesso il compito di soddisfare anche le richieste più assurde dei loro sposi. Ricordate il caso di cui si è tanto parlato nelle scorse settimane? Beh questa coppia di sposi ha deciso di imitarli, ma per loro non è stato affatto un successo, anzi

SFOGLIA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO

Foto di matrimonio hot, questa volta però finisce molto male

I protagonisti di questa bizzarra storia sono due sposi di Birmingham. Si sono sposati con una cerimonia davvero da sogno nell’isola greca di Rodi. Dopo la cerimonia hanno deciso di realizzare uno scatto che, a detta loro, era stato pianificato da tempo. Forse volevano solo seguire la tendenza del momento, ma per loro non è stato affatto un successo.

Non è chiaro se la ragazza stia davvero praticando sesso orale al marito ma lui ha pantaloni e mutande abbassate e stringe il pugno in alto in segno di vittoria. Gli amici hanno apprezzato lo scatto ma le famiglie molto meno. Vogliamo parlare delle autorità dell’isola? Non appena hanno visto la foto hanno deciso di vietare le celebrazioni di matrimoni a coppie straniere nel monastero di San Paolo.

Il Vescovo dell’isola, indignato per quanto accaduto, d’accordo con il Sindaco, ha messo nero su bianco. Ecco le dichiarazioni ufficiali riportate da Unilad:

“Noi greci dobbiamo tutelare le nostre tradizioni e la nostra religione. Ciò che è successo nei pressi del monastero è gravissimo e abbiamo dovuto prendere decisioni drastiche. Tanti britannici vengono qui per sposarsi, molte coppie ci hanno chiamato in lacrime perché avevano già prenotato e organizzato tutto ma non possiamo fare altrimenti. Non è colpa nostra, ma di quella coppia di sposi che hanno deciso di offendere la religione cristiana. Se avessero fatto lo stesso davanti a una chiesa anglicana, una sinagoga o una moschea le reazioni sarebbero state ben più gravi. I musulmani sarebbero stati capaci di decapitarli per una cosa simile”.


Tags :