Nonna si siede sulla nipotina di 9 anni per punirla e la uccide

  • blog notizie - Nonna si siede sulla nipotina di 9 anni per punirla e la uccide Nonna

Una storia tanto incredibile quanto tragica. Una nonna si è seduta sulla sua nipotina di nove anni per punirla e l’ha uccisa. È successo in Florida, nella cittadina di Pensacola (Contea di Escambia).

Doveva essere una punizione per i capricci della bimba

E’ successo domenica quando la donna – Veronica Green Posey, 64 anni – ha deciso di punire la bambina, Dericka Lindsay, per la sua cattiva condotta, sedendosi su di lei. La donna però pesa 150 kg. E le conseguenze del gesto su una bambina di soli 9 anni sono state tragiche.
Dericka, racconta la donna, era una bambina “fuori controllo”. La 64enne si è allora seduta sulla piccola – che si trovava sul divano – per cercare di calmarla e castigarla. La “punizione” è durata almeno una decina di minuti che sono risultati fatali per la piccola.

Erano stati proprio i genitori – Grace Joan Smith, 69, e James Edmund Smith, 62, – a chiamare la donna a casa loro, chiedendo aiuto per la gestione della figlia indisciplinata.
Posey è stata accusata di omicidio, mentre i genitori sono stati accusati di non aver riportato l’abuso. La 64enne ha accettato di pagare una cauzione di 125mila dollari ed è ora stata rilasciata.

Inutili i soccorsi

La donna ha spiegato di avere deciso di sedersi sopra la bambina perché «non riusciva a calmarla in altri modi». Aveva provato a castigarla colpendola con righelli e tubi metallici, ma a quanto pare «non è stato sufficiente». Nei primi 10 minuti di punizione, la bambina avrebbe implorato pietà. Negli ultimi due ha smesso di parlare. I servizi sociali avevano già avuto a che fare con la famiglia della bimba.

La bambina a quel punto non riusciva più a respirare ma i suoi tentativi di chiedere aiuto sono stati inutili. Solo quando la donna si è alzata si è resa conto che Dericka aveva perso i sensi. Posey a quel punto ha chiamato il 911 ma, nonostante l’intervento dei soccorritori, non c’è stato nulla da fare: la piccola, portata in urgenza in ospedale, è morta a causa di un arresto cardiaco. Inutili i tentativi di rianimazione.


Tags :