La sfidante di Putin, fa la presentatrice tv e ha appena 35 anni

  • blog notizie - La sfidante di Putin, fa la presentatrice tv e ha appena 35 anni Putin

La sfidante di Vladimir Putin alle elezioni presidenziali della prossima primavera sarà una donna Xenia Sobchak: giornalista e conduttrice televisiva. Un nome che sembra costruito ad arte per dare credibilità al voto e, nello stesso tempo, tenere sotto controllo la protesta dei giovani e dell’elettorato liberale che non potrà sfociare sul vero leader dell’opposizione, Aleksej Navalny.

Un personaggio molto seguito dai giovani

“Voglio restituirvi la possibilità di votare contro tutti”, ha detto. Sul proprio account di Instagram Xenia ha 5,2 milioni di followers ma, di sicuro, per Putin non sarà pericolosa quanto il blogger anti-corruzione. Per cominciare, secondo un sondaggio Levada il 53% dei russi è contrario all’idea di una donna a capo dello Stato. A Xenia viene attribuito finora un consenso dello 0,4%, con la popolarità di Putin tra il 70 e l’80 per cento.

Ksenia Sobchak è figlia dell’ex sindaco di San Pietroburgo e padrino politico di Vladimir Putin, Anatoli Sobchak il quale ha annunciato di volersi candidare alle elezioni presidenziali di marzo 2018. “La mia partecipazione alle elezioni potrebbe davvero essere un passo avanti verso la trasformazione del nostro paese, di cui c’è tanto bisogno”, ha dichiarato la donna.

Ksenia, ex protegé del presidente Putin, da diversi anni ne è diventata strenua oppositrice scagliandosi contro il suo operato attraverso il suo canale Youtube oppure scendendo in piazza. Anche per difendare l’altro grande oppositore del presidente: Alexei Navalny. Proprio Navalny si è saputo da poco che non potrà correre per le presidenziali russe se non dopo il 2028, come ha detto il capo della commissione elettorale russa.

Un cambiamento per il Paese

«Sono Xenia Sobchak – scrive la candidata – ho 35 anni, ho vissuto e lavorato tutta la vita in Russia, e mi importa di cosa diventerà il mio Paese. Ho deciso che la mia partecipazione alle elezioni presidenziali può essere un passo verso la direzione necessaria al cambiamento del nostro Paese. Contro i tentativi dei burocrati di compromettermi, contro gli attacchi a parte dei miei amici liberali, contro le speculazione dei politologhi da salotto, la mia mossa può e deve essere utile sia all’opposizione che all’intera società».

Xenia Sobchak può «avere successo in politica» e la sua partecipazione è pienamente conforme alla Costituzione russa, ma deve essere «capace di rispondere al volere del popolo»: ha detto il portavoce di Putin, Dmitrij Peskov, che ha inoltre definito Xenia «una persona di grande talento» che «ha esperienza in varie sfere ed è abbastanza ben istruita». Secondo Peskov – intervistato per l’occasione sul canale di opposizione Dozhd, per il quale lavora Xenia – «se pensa di fare politica, Xenia deve cominciare da zero e fare esperienza, perché la politica è molto diversa dal giornalismo e dallo spettacolo».


Tags :